Musica da camera con pianoforte e Quartetto d’archi

Dettagli

Il corso è finalizzato alla conoscenza e all’approfondimento del repertorio cameristico ed è aperto a tutte le formazioni dal duo al quintetto (con e senza pianoforte). È possibile iscriversi anche come solisti, venendo poi inseriti in loco in uno o più gruppi: il programma da affrontare sarà valutato e scelto in base alla difficoltà del repertorio e al livello di ogni formazione. Per ogni gruppo precostituito si richiede proposta di programma. Si prevedono lezioni di musica da camera e individuali giornaliere con i tre docenti, assieme a concerti serali e al concerto finale. I migliori allievi saranno selezionati per esibirsi all’interno della rassegna “Fiori Musicali” presso il Centro Studi Musica & Arte di Firenze nella stagione 2015-2016. Obiettivo primario del corso è l’approfondimento della lettura della partitura e della prassi esecutiva d’insieme, anche in formazioni più ricercate (come quella del quartetto e del quintetto con pianoforte) che vantano alcuni dei più grandi capolavori della storia della musica.

Docenti

Matteo Fossi, Federica Ferrati, Edoardo Rosadini

Matteo Fossi, Federica Ferrati, Edoardo Rosadini

Federica Ferrati

Federica Ferrati

Nata a Firenze nel 1979, Federica Ferrati ha intrapreso lo studio del pianoforte in giovanissima età al Conservatorio “Luigi Cherubini” di Firenze, diplomandosi con il massimo dei voti nel 2001. Il suo continuo approfondimento musicale e pianistico è proseguito negli anni successivi con il conseguimento di diplomi e master con Daniel Rivera, Oxana Yablonskaya, Andrea Lucchesini e Pier Narciso Masi, studiando per molti anni con quest’ultimo come solista e, come camerista, presso l’Accademia Pianistica “Incontri col Maestro” di Imola. Ha vinto numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali, solistici e di musica da camera. Il suo repertorio, che spazia dalla musica del ‘700 alla contemporanea, si è sviluppato intorno all’attività concertistica e all’interesse per la didattica, che l’ha portata ad un continuo approfondimento di tematiche strettamente connesse all’insegnamento e al suo valore sociale ed educativo; ha sviluppato così una propria linea di espressione, che l’ha portata ad ottenere prestigiosi riconoscimenti da varie giurie di concorsi nazionali e ad avere un’intensissima attività didattica. Scrittrice di saggi musicologici e didattici ha pubblicato “A quattro mani con Fauré, Debussy, Ravel” per ETS, Pisa, 2009, “La didattica pianistica nella storia” per Rugginenti, Milano, 2011, “Ritratto del Casella parigino”, in "Annali" dell'Università degli Studi di Firenze, Dipartimento delle Arti e dello Spettacolo, Nuova serie, XII (2011).  Col pianista Matteo Fossi, con cui ha inciso il cd allegato al libro “A quattro mani” edito da ETS, ha un’intensa attività concertistica. Nel giugno 2009 è stata invitata a suonare alle Serres d’Auteuil di Parigi dal Consolato Italiano in Francia, nel maggio 2010 al Museo Chopin di Varsavia per le manifestazioni per il bicentenario chopiniano, nel settembre 2011 a Los Angeles presso l’Istituto Italiano di Cultura.Tiene regolarmente master di perfezionamento e corsi di formazione pianistici presso Villa Vivarelli (AR) curandovi all’interno la Stagione dei “Concerti di Vitiano” dedicata ai giovanissimi. Dal 2009 insegna Didattica della musica all’Università di Firenze, corso di laurea in Musicologia e Beni Musicali; dal 2010 è Direttrice artistica insieme a Stefania Di Blasio della stagione “Fiori Musicali” presso il Centro Studi Musica & Arte di Firenze, realtà che vede coinvolti, oltre ad importanti concertisti, molti giovani promettenti, dal 2011 del Festival “I concerti al Galileo” presso l’Aula Magna del liceo fiorentino e dal 2014 del Festival “Fonte Bertusi Spring Music Week” nella città di Pienza e dei “Concerti al Museo Stibbert”, realtà promosse dall’Associazione musicale Musica InContro di Firenze di cui è membro fondatore. Dal 2012 è Coordinatrice dei Corsi di Pianoforte, degli Esami ABRSM in collaborazione con la Royal School di Londra e della convenzione per i Corsi PRE-AFAM presso il Centro Studi Musica e Arte dove insegna pianoforte. www.federicaferrati.com

Matteo Fossi - Copia

Matteo Fossi

Matteo Fossi, fiorentino, ha studiato fin da piccolissimo pianoforte e musica da camera alla Scuola di Musica di Fiesole, diplomandosi al Conservatorio di Ferrara con il massimo dei voti. Tra i suoi principali maestri, Tiziano Mealli, Piero Farulli, Maria Tipo, Pier Narciso Masi; dopo il diploma ha frequentato masterclass con Alexander Lonquich, il Trio di Milano, Mstislav Rostropovich, Maurizio Pollini (all’Accademia Chigiana di Siena). Molto attivo come concertista fin da giovanissimo, è ormai considerato uno dei principali cameristi italiani: da sempre suona in duo con la violinista Lorenza Borrani (con cui si è distinto nei più importanti concorsi internazionali e, nel 2005, si è diplomato all’Accademia di Imola con il Master “come migliore formazione in assoluto dell’ultimo decennio”), nel 1995 ha fondato il Quartetto Klimt, uno dei gruppi cameristici italiani di riferimento, e da qualche anno suona in duo pianistico con Marco Gaggini, con cui ha intrapreso la prima registrazione mondiale integrale dei lavori di Brahms, Bartók e Schönberg per due pianoforti. Con queste formazioni, e come solista, Fossi si è esibito in tutte le principali stagioni italiane e, all’estero, in importanti teatri e festival in Germania, Francia, Inghilterra, Spagna, Polonia, Svizzera, Stati Uniti, Brasile, Corea del Sud. Collabora costantemente con artisti di rilievo internazionale; incide per Decca, Universal, Hortus, Brilliant, Nimbus, Tactus, Stradivarius, Amadeus, Unicef, Fenice Diffusione Musicale. Molto attivo anche come didatta e organizzatore, insegna pianoforte principale al Conservatorio "A.Steffani" di Castelfranco e musica da camera alla Scuola di Musica di Fiesole e all’ISSM “R.Franci” di Siena, ed è direttore artistico dell’Associazione “Nuovi Eventi Musicali”, con cui ha portato a Firenze artisti quali Rostropovich, Mauricio Kagel, Sofia Gubaidulina, il Kronos Quartet e Penderecki.

Edoardo Rosadini

Edoardo Rosadini

Edoardo Rosadini è nato a Firenze nel 1978. Ha studiato viola presso la scuola di Musica di Fiesole sotto la guida del M° Piero Farulli, violista del Quartetto Italiano, diplomandosi nel 1998 con il massimo dei voti al Conservatorio G.B. Martini di Bologna. Nel 1994 ha vinto il primo premio alla rassegna violisti di Vittorio veneto; nel ’96 e ’98 ha vinto la borsa di studio offerta dalla S.I.A.E. (Società Italiana Autori ed editori) alla Scuola di Musica di Fiesole.
E’ stato prima viola solista dell’Orchestra Giovanile Italiana e ha effettuato tournee con direttori quali C.M. Giulini, E. Inbal, G. Sinopoli, L. Berio, D. Gatti, C. Abbado. E’ stato prima viola dell’Orchestra Verdi di Milano sotto la guida di R. Chailly. Dal 2000 è docente di quartetto d’archi alla Scuola di Musica di Fiesole e dal 2002 è direttore-docente dell’Orchestra dei Ragazzi della Scuola di Musica di Fiesole, un’orchestra formata da circa 80 ragazzi che vanno dagli otto ai diciassette anni di età. Come direttore d’orchestra ha seguito i corsi del M° Piero Bellugi a Firenze nell’anno 2003-2004 e nel 2005 ha seguito il corso del M° Colin Metters organizzato dalla Kammerphilharmonie di Berlino con la Vogtland Philharmonie Orchester in Germania. Proprio questa orchestra lo ha invitato come direttore ospite nella stagione 2006. E’ violista del Quartetto Alkman (quartetto d’archi) e del Quartetto Klimt (quartetto con pianoforte); con entrambe queste formazioni è spesso invitato dalle più importanti Associazioni italiane ed estere. Ha collaborato con artisti quali P.N.Masi, P.Vernikov, A.Farulli, O.Ghiglia, D.Shwarzberg. Con l’Orchestra dei Ragazzi è stato inviato in alcune fra le più famose rassegne estive in Italia e all’estero, è direttore stabile dell’orchestra “I nostri tempi” ed è regolarmente invitato a dirigire Sinfonica, l’orchestra di Aosta.

Non dimenticare

i nostri partner

IMOC 2020
contattaci
International Musica Festival Chianciano Terme (Italy)

Viale Dante, 37 53042 Chianciano Terme ( SI)

centromusicarte@musicarte.it

055 38 60 572 , +39 335 72 949 72

Eventi
Prossimi appuntamenti