Orchestra Suzuki

Dettagli

Al corso potranno partecipare violinisti e violoncellisti che abbiano studiato con il metodo Suzuki. L’età minima per la partecipazione è 4 anni.

Gli allievi faranno parte di due gruppi orchestrali secondo il proprio livello tecnico.
Le orchestre sono organizzate per volume Suzuki e potranno partecipare allievi tra il I e il VI volume. Durante le lezioni di gruppo si studiano i brani del repertorio Suzuki in modi nuovi e divertenti per approfondire la tecnica e la musicalità.

Queste lezioni servono anche per creare un gruppo coeso e con una particolare sensibilità per le relazioni interpersonali.

Oltre al repertorio Suzuki ci saranno brani di Haydn, Mozart, etc. che studieremo con l’ausilio del software smartmusic.

Programma

Mattina

  • 9,30-11,30 tutti   attività strumentali
  • 11,30-12,30 i più grandi continuano le attività strumentali
  • per piccoli alle 11,30  attività ricreative
  •  Ore 13 pranzo e riposo, lettura, giochi da tavolo

 Pomeriggio

  •  16-18 tutti
  •  18-19 grandi     (sarà deciso secondo le esigenze )
  •  dalle 18,30 alle 19,30 Laboratori come: attività ritmiche con le percussioni, attività creative

Il pomeriggio dell’ultimo giorno sono previste prove generali e concerto finale

Docenti

Alessio Nacuzi, Teresa Tondolo, Viola Mattioni

Alessio Nacuzi, Teresa Tondolo, Viola Mattioni

Alex 3

Alessio Nacuzi

mi sono diplomato al conservatorio di Cagliari nella classe di I.Coretti(fondatore della CEI-Yorchestra). Durante gli ultimi anni di conservatorio ho studiato il violino classico con A.Moccia e ho suonato nella Jeune Orchestre Atlantique sotto la direzione di Ph. Herreweghe. Nel 1998 sono stato ammesso alla Accademia "F.Liszt" di Budapest nelle classi di:A.Kiss(capodipartimento degli archi e spalla della Orchestra Nazionale Ungherese), A.Csontha (spalla dell'Orchestra dell'Opera e del Festival di Budapest),S.Devich(dovente di quartetto e fondatore del Bartòk quartet),G.Kapas (docente di pedagogia violinistica). Nel 2001 sono tornato in Italia e ho frequentato il corso per violino di spalla del m°G.Franzetti.(spalla del Teatro alla Scala). Nel 2005 sono entrato nella classe di K.Sebestyen(capodipartimento degli archi) e Marek Kowalski(spalla del Teatro La Monnaie) al Conservatorio Reale di Bruxelles, dove mi sono diplomato "con distinzione" nel 2006. Durante gli studi accademici ho avuto la possibilità di prendere parte alle masterclasses dei seguenti maestri: T. Varga, G.Pauk, E.Grach, Gy.Stuller, C.Rossi, F.Cusano, B.Mezzena, P. Zsigmondy. Sono sempre stato molto attento e interessato all'insegnamento e negli anni passati a Budapest ho studiato il tesoro della sua bibilioteca: la collezione di tutti i libri esistenti sulla pedagogia violinistica,il repertorio e la tecnica. All'Accademia "F.Liszt" sono venuto a contatto con la grande tradizione violinistica e pedagogica ungherese che ha generato nomi come: Boehm, Joachim, Hubay, Flesch, Auer, Szigeti, Varga, Pauk, Havas, Rolland, Vegh e quartetti come:Bartòk, Kodaly, Budapest, Takacs, Keller , Hungarian,etc. Al Koninklijk Conservatorium di Bruxelles ho approfondito la conoscenza della scuola belga ,alla quale appartengono : de Beriot, Vieuxtemps, Massart, Marsick, Sauret, Wieniawski, Ysaye, Gertler, Grumiaux.

bella

Teresa Tondolo

Si è diplomata in Violino al Conservatorio “B. Maderna” di Cesena. Ha studiato violino con i maestri Paolo Chiavacci ed Enzo Porta. Sta conseguendo la laurea specialistica in Violino Barocco col maestro Luca Giardini.

E’ abilitata al primo e secondo livello di Violino Suzuki  , titolo ESA (European Suzuki Association).

Ha l'abilitazione nella ritmica CML (Children Music Laboratory), il percorso italiano di Ritmica Strumentale di avvicinamento al Metodo Suzuki. Ha seguito la metodologia Dalcroze , seguendo le formazioni  a Bologna e a Ginevra . E' insegnante iscritta all'ESTA (European Strings Teachers Association). Ha svolto attività  concertistica in numerosi Ensemble, Workshop e Festival di musica barocca,  da camera e  contemporanea, tra i quali il “Festival di Weimar”, il “Laboratorio di Musica da Camera del 900” del DAMS di Bologna, il Festival “REC - Exitime” di Reggio Emilia con i “Fontana Mix”,  la “Transition Classic Orchestra” di Carlo Boccadoro  e il “Festival delle Nazioni” di Città di Castello.

Ha lavorato e si è formata in orchestre da camera e sinfoniche, tra le quali:  “l’Accademia della Scala”; l'Orchestra O.G.I. di Fiesole;  la “Junge Philharmonie Thuringen”;  “Orchestra Filarmonica Italiana di Torino”;  “l’Orchestra Città di Ravenna”, “l'Orchestra Roma Città Aperta”, “ l’ Orchestra Barocca di San Petronio” e moltissime altre. Ha collaborato ed effettuato registrazioni con compagnie teatrali , gruppi di musica popolare, di musica elettronica e improvvisazione sperimentale, in diverse formazioni.

Con la violoncellista Viola Mattioni  hanno formato “DuoMattolo” con cui hanno  registrato, tra le altre cose, le colonne sonore dei documentari “Eczema” su musiche di R. Secchi .

Dal 2003 al 2007 ha insegnato violino e ritmica propedeutica nella Scuola Popolare di musica Ivan Illich di Bologna. Ha fondato con le sue colleghe le scuole CEMI Suzuki a Rimini e continuato la realtà Suzuki di Pesaro,  scuole in cui ha lavorato dal 2006 al 2013.

E' stata docente di violino presso le scuole medie musicali (20092010). Ha fondato a Cesena il corso Suzuki nel Conservatorio B. Maderna di Cesena , insegnando dal  Novembre 2008  a Giugno2014 “Ritmica Strumentale CML” e “Violino Suzuki”,  avvicinando oltre 200 bambini alla musica e al violino.

Con la sua collega  Viola Mattioni,  nel settembre 2014 ha fondato l'Associazione SaccoMatto APS, scuola che si occupa dell'avviamento alla musica d'insieme dalla più tenera età. La Scuola ha sede presso le Scuole Carducci di Cesena.

Viola copia

Viola Mattioni

Inizia lo studio del violoncello con A. Fossà. Si trasferisce in seguito alla Scuola di Musica di Fiesole, studiando nella classe di violoncello di  F. Dillon. Dal 2000 al 2002 segue i corsi dell’ Orchestra Giovanile Italiana sotto la direzione di maestri quali Y. M. Ahronovitch, G. Noseda, G. Ferro, G. G. Ràth, N. Paszkowski. Si è diplomata nel 2005 al Conservatorio Morlacchi di Perugia come privatista.

Da settembre 2006 è entrata a far parte dell’ Ensemble Fontana Mix Workshop, laboratorio di musica contemporanea supervisionato da F. Lalicata. Ha continuato a collaborare con l’Ensemble Fontana Mix fino al 2009 svolgendo un’intensa attività concertistica in rassegne musicali di rilievo quali “Exitime” al

Teatro Comunale di Bologna, “REC Festival” di Reggio Emilia ed altre ancora.

Nel 2005 è entrata a far parte della formazione rock “Tanack”, con i quali ha svolto una tournee di un mese negli Stati Uniti partecipando inoltre al Festival “Terrastock 6” a Providence, Rhode Island.

Nell’estate 2006 ha potuto studiare violoncello barocco col maestro C. Coin.

Si è laureata nel 2007 presso il Conservatorio “B. Maderna” di Cesena per il biennio specialistico in violoncello con la docente  I. Maurri.

Nel 2010 a conseguito presso il Conservatorio della Svizzera Italiana il diploma di Master in Educazione Musicale Elementare sotto la guida di S. Klemm, studiando inoltre violoncello barocco con M. Chiarappa. Durante il corso di studi in EME al Conservatorio di Lugano, oltre a numerosi seminari inerenti l’educazione musicale e la didattica,  ha potuto assistere e frequentare le lezioni di Ritmica, Musica e Movimento presso l’Istituto Jaques - Dalcroze di Ginevra e seguire i seminari sull’utilizzo dello strumentario Orff tenuti dalla docente G. Casagrande.

Nel 2009 ha partecipato alla produzione del Teatro del Tempo “La Via Lattea 6”, suonando e intonando in prima esecuzione “Canto del Crinale” di M. Pagliarani per violoncellista cantante, su testo di G. Scabia. Nell’estate 2011 ha nuovamente partecipato a “La Via Lattea 8” come assistente del Duo Métamorphoses nel laboratorio musicale per bambini “Alla scoperta del pianoforte preparato”, laboratorio dedicato all’improvvisazione musicale di gruppo.

Nel 2011 ha ottenuto il terzo livello abilitante di violoncello Suzuki presso l’Istituto Italiano Suzuki di Torino. In Giugno 2012 ha concluso il Master in violoncello barocco col maestro C. Coin e l’assistente P. Skalka presso la Schola Cantorum Basiliensis.

E' membro fondatore dell' Ensemble barocco “Les Arabesques” coi quali si esibisce sia in Italia, Svizzera e Francia. Ha collaborato in tutta Europa con Ensemble di musica barocca quali “L’Arcadia”, “Atalanta Fugiens Ensemble”, “Basel Baroque Consort”, “Le Musiche Nove” - Claudio Osele,

“Le Parlement de Musique” – Martin Gester, “Le Moment Baroque” – Jacques Henry, “Ensemble Voces Suaves”, “Orchestra Barocca di Bologna” - Paolo Faldi, “Coro e Orchestra della Cappella Musicale di San Petronio”, “Capella Tiberina” con i quali ha inciso due CD per Brilliant Classics. Dall’anno 2013 collabora inoltre con “Orchestra Archè”, “Archè Barocca”, “Esemble Mos Maiorum”. Assieme a Francesco Tomei ha recentemente costituito “Bassorilievi”, duo formato da violoncello e viola da gamba che propone ed esplora il repertorio di confine tra i due strumenti debuttando inoltre al Festival Toscano di Musica Antica nel Settembre 2013.

Ha insegnato violoncello con Metodo Suzuki presso il Conservatorio di Vicenza, alla Scuola Suzuki di Milano, all' Accademia Amadeus di Agrate Conturbia e dal Settembre 2014 collabora col Cemi di Bologna. Ha condotto inoltre laboratori collettivi di Educazione Musicale Elementare presso la Scuola Primaria Cremonini di Bologna e in collaborazione con Scuola Popolare di Musica I. Illich.

Con la violinista Teresa Tondolo suona nel “DuoMattolo” proponendo musiche che spaziano dal barocco all'improvvisazione libera. E' assieme alla Tondolo socio fondatore e docente di violoncello e collettive presso la SaccoMatto A.P.S., Scuola di Educazione Infantile alla Musica d'Insieme.

Non dimenticare

i nostri partner

IMOC 2019
contattaci
International Musica Festival Chianciano Terme (Italy)

Viale Dante 37 53042 Chianciano Terme ( SI)

centromusicarte@musicarte.it

055 38 60 572 , +39 335 72 949 72

Eventi
Prossimi appuntamenti