Clavicembalo e Basso continuo

Dettagli

Il corso di Clavicembalo e Basso continuo tenuto da Alessandra Artifoni è aperto a diplomati e non diplomati, con conoscenza avanzata della tastiera (clavicembalo, organo, pianoforte) che vogliono approfondire o iniziare lo studio della prassi barocca storicamente informata.

Sono previste:

–  lezioni individuali sulla letteratura clavicembalistica dei secoli XVII e XVIII, per  affrontare gli aspetti tecnico-stilistici del repertorio solistico sulla base delle fonti storiche;

– lezioni sulla pratica del basso continuo, trattatistica e realizzazione del basso cifrato;

– momenti di musica di insieme, in collaborazione con gli altri corsi di musica antica previsti nel programma;

– concerto finale.

All’iscrizione devono pervenire alla segreteria i brani scelti dai singoli corsisti.

Si accettano massimo 8 partecipanti effettivi in ordine di iscrizione.

Quota di iscrizione da versare all’iscrizione € 50 – Quota per studenti effettivi € 200 da versare entro e non oltre il 15 giugno 2019- Quota per studenti uditori € 60 da versare entro e non oltre il 15 giugno 2019

Per iscrizioni vai alla pagina: Modalità di iscrizione

Docenti

Alessandra Artifoni

Alessandra Artifoni

Si è diplomata  col massimo dei voti in Organo con Mariella Mochi a Firenze poi in clavicembalo “con Lode” nella classe di Annaberta Conti a Bologna. Ha studiato in seguito con Alfonso Fedi presso la Scuola di Musica di Fiesole. Successivamente, al conservatorio Cherubini, ha conseguito il diploma di secondo livello in discipline musicali e clavicembalo,col massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi sull’arte dell’improvvisazione alla tastiera.

Si è trasferita in Svizzera per perfezionare gli studi di basso continuo e direzione barocca alla Schola Cantorum di Basilea con J. B. Christensen. Sono numerosi i corsi di perfezionamento e le masterclasses frequentate con le personalità di spicco della Musica Antica: L. F. Tagliavini, H. Vogel, M. Radulescu per l’organo; G. Leonhardt, A. Staier, C. Rousset per il clavicembalo.

L’attività concertistica, in veste di solista, al clavicembalo, all’organo e come continuista, l’ha portata ad esibirsi in Europa e in America Latina collaborando con realtà musicali quali Il Maggio Musicale Fiorentino, l’Orchestra Regionale della Toscana, L’Homme Armé, i solisti dell’As. Li. Co. di Milano, Le Parlement de Musique, L’Orchestra Nazionale di Strasburgo, L’Opera du Rhin, Les Arts Florissants, l’Orchestra Filarmonica di Mulhouse, Modo Antiquo, AuserMusici, L’Arte del Mondo Kammerorchester.

Ha all’attivo numerose collaborazioni con AuserMusici, diretti da Carlo Ipata, con ripresa in epoca moderna e registrazione di repertorio operistico barocco Toscano inedito: “Le Disgrazie d’Amore” di M.A. Cesti (Teatro Verdi di Pisa – incisione per Hyperion 2010), “Bajazet” di F. Gasparini (Festival Opera Barga – incisione per Glossa 2015), “Catone” pasticcio di G.F. Haendel (Teatro Verdi Pisa 2015 e Haendel Festspiel 2016 inciso per Glossa), “Arie scelte” di F. Gasparini (Festival Toscano di Musica Antica – Pisa, Early Music Festival – Utrecht, incisione per Glossa 2016) con Roberta Invernizzi soprano, Didone Abbandonata di L. Vinci con R. Mameli, R. Pe, C. Alemanno, G. Costa (OF Firenze stagione 2016-17).

Si è esibita, in seno ad ensembles e come solista, in prestigiosi Festivals internazionali quali il Festival d’Ambronay, gli Amici della Musica di Roma, Cantiere di Montepulciano, Les Promenades musicales du Pays d’Auge, Settimana di musica sacra nel Mondo-Firenze, Sagra Musicale Umbra, I concerti della Normale di Pisa, Festival Paisiello di Taranto, Festival Opera Barga, Festival Toscano di Musica Antica, Festival Monteverdi di Cremona, Haendel Festspiele Halle, Festival Oude Muziek Utrecht, Festspiele Mecklenburg-Vorpommern.

Numerose registrazioni per le case discografiche Hyperion, Dynamic, Glossa e dirette radiofoniche per RAI 3 (I concerti da Palazzo Venezia), Radio Cultura Huesca Spagna, Radio France, Radio Freibourg Svizzera, (concerti per A.D.M.A Freibourg), Haendel Festspiele.  Per l’ etichetta Dynamic ha inciso le Suites Francesi e le Suites Inglesi di J.S. Bach.

Per dieci anni è stata organista titolare della Chiesa riformata di Münchenstein a Basilea. Attualmente Alessandra Artifoni è docente di clavicembalo e musica d’insieme con strumenti antichi presso la Scuola di Musica di Sesto Fiorentino dove coordina il dipartimento di musica antica. Ha insegnato presso i Conservatori B. Maderna di Cesena e L. Cherubini di Firenze.

E’ inoltre direttore artistico di SestoAntiqua, stagione di concerti di musica antica nelle dimore storiche e ville medicee fiorentine.

Non dimenticare

i nostri partner

IMOC 2019
contattaci
International Musica Festival Chianciano Terme (Italy)

Viale Dante 37 53042 Chianciano Terme ( SI)

centromusicarte@musicarte.it

055 38 60 572 , +39 335 72 949 72

Eventi
Prossimi appuntamenti