Applicare la tecnologia all’insegnamento degli strumenti

Dettagli

Il corso di 5 ore, in videoconferenza su piattaforma ZOOM, è concepito per illustrare e approfondire gli aspetti tecnici e metodologici del per l’insegnamento Smartmusic e dell’ App Violy.

Smartmusic è un software creato per migliorare e controllare lo studio di strumentisti e cantanti. La caratteristica principale è quella di riprodurre l’ambiente musicale dell’orchestra, del coro, del gruppo musicale, etc. per favorire lo studio del singolo componente dell’ensemble.  E’ un prodotto di MakeMusic, leader mondiale nella produzione di software per la musica, fra questi: Finale, Garritan e MusicXML. La sua library è stata creata in collaborazione con le più grandi case editrici musicali americane. Sul mercato dal dicembre 2001, è in continuo aggiornamento e viene utilizzato sia in ambito formativo, come conservatori e accademie, sia da musicisti professionisti.

Caratteristiche principali

Le principali caratteristiche di questo software sono:

  • Riproduzione, in partitura e sonora, della parte del singolo e/o dell’ensemble musicale
  • Controllo dell’intonazione
  • Controllo del ritmo
  • Mostrare la percentuale di precisione
  • Possibilità di inviare la registrazione (in partitura e sonora)
  • Pannello di controllo per la ricezione delle registrazioni

Riproduzione

Questo software ha un’interfaccia molto intuitiva che permette di vedere sulla partitura lo scorrere della propria parte. In questo modo si facilita la lettura e l’autocontrollo da parte del professionista. Inoltre si può scegliere se ascoltare la parte di tutta l’orchestra/coro insieme alla propria o separatamente. Viene così simulata l’esperienza del suonare insieme. E’ possibile cambiare la velocità e l’altezza della parte (trasposizione).

Controllo dell’intonazione

SmartMusic è un software interattivo che controlla l’intonazione attraverso un semplice microfono collegato al PC oppure con quello integrato nel caso di iPad o computer portatile. Le deviazioni nell’intonazione sono segnalate in partitura con delle note rosse nel punto preciso in cui sono state suonate. Nel caso le note siano intonate, vengono segnate in verde. La tolleranza può essere impostata su tre livelli: Bassa, Media e Elevata, a seconda del grado di precisione che si desidera. Si può scegliere il diapason nelle impostazioni iniziali.

Controllo del ritmo

Il ritmo viene controllato con lo stesso sistema dell’intonazione. Attraverso il microfono il computer registra le deviazioni ritmiche e le segna nella partitura con una nota arancione. La nota viene inserita nella partitura nel punto preciso in cui è stata suonata/cantata.

Percentuale di precisione

Il processore calcola la percentuale di precisione facendo una media fra quella dell’intonazione e quella ritmica. Alla fine della registrazione viene mostrata in una scala da 0 a 100%. Si può impostare la percentuale minima per poter consegnare una registrazione.

Invio della registrazione

Il software offre la possibilità di inviare la registrazione comprensiva di partitura che segnala con i colori verde, giallo, rosso le note effettivamente suonate, quelle intonate, a ritmo, etc. o in nero quelle saltate. La registrazione arriva sul pannello di controllo della figura di riferimento, che può inviare commenti o consigli.

Pannello di controllo

Ogni figura di riferimento può ricevere le registrazioni su un pannello di controllo che indica la persona che ha prodotto il file, nonché la data, etc. Lo stesso pannello mostra i dati effettivi di utilizzo del software di ogni utente in modo da monitorare lo studio e l’efficacia di ogni musicista.

L’App Violy è stata creata quest’anno e ha le stesse caratteristiche di Smartmusic, però è fruibile su cellulari e tablet.

Il corso si terrà il 21 luglio dalle ore 10 alle 13 e dalle 14 alle 16.

Quota di iscrizione e frequenza € 50, è possibile utilizzare la carta docente.

Per iscriversi inviare una mail a info@imoc.it

Docenti

Alessio Nacuzi

Alessio Nacuzi

Ha studiato all’Accademia “Liszt” di Budapest (dove si sono formati Paul Rolland, Geza Szilvay e Kato Havas) nella classe di A. Kiss capodipartimento degli archi. In seguito si è diplomato al Conservatorio Reale di Bruxelles nella classe di K. Sebestyen, capodipartimento degli archi. Si è formato nella pedagogia Suzuki a Lione con Ch. Bossuat, allievo di Suzuki a Matsumoto. Ha ricevuto il II livello di formazione Colourstrings da Geza Szilvay a Graz. Durante gli studi accademici ha preso parte alle masterclasses di insegnanti quali: G. Franzetti, T. Varga, G. Pauk, E. Grach, Gy. Stuller, C. Rossi, E. Porta, F. Cusano, B. Mezzena, D. Zsigmondy, A. Moccia.

Ha tenuto masterclasses in vari Paesi d’Europa: Italia, Francia, Austria, Ungheria, Polonia, Slovenia, Danimarca, Germania.Ha suonato e inciso con varie orchestre sinfoniche: “Haydn” di Bolzano, “Toscanini” di Parma, “Jonghe Philarmonie” di Bruxelles, “Jeune Orchestre Atlantique” di Parigi, etc.

Ha oltre 10 anni di esperienza nell’uso di software per l’insegnamento della musica.

Si è formato nel metodo Feldenkrais con I. Turino,R. Alon, R. Bar, C. Ginzburg, B. Glazer.

E’ Master Practitioner in NLP e Sport NLP Coach.

Insegna Violino al Liceo Musicale di Siena e al CSMA di Firenze (www.musicarte.it)

Non dimenticare

i nostri partner

IMOC 2020
contattaci
International Musica Festival Chianciano Terme (Italy)

Viale Dante, 37 53042 Chianciano Terme ( SI)

centromusicarte@musicarte.it

055 38 60 572 , +39 335 72 949 72

Eventi
Prossimi appuntamenti